Oggi | 2 novembre 2018 17:15

Menarini, nuovo stabilimento per VaxYnethic

Menarini sta realizzando un nuovo insediamento produttivo a Rapolano Terme per la produzione di vaccini: l'operazione, che rientra nell'ambito della joint venture VaxYnethic tra la controllata Menarini NewTech e la BiosYnth di Rapolano, è stata annunciata da Pietro Corsa (nella foto), direttore generale corporate di Menarini, intervistato da Klaus Davi nell'ambito del progetto Fondazione Toscana Life Sciences.

«L'innovazione - ha spiegato Corsa - sta nella metodologia di produzione dei vaccini. Questa è un'operazione che realizziamo con un investimento che è stato oggetto di attenzione sia da parte del ministero dello Sviluppo economico sia da parte della Regione Toscana. E' un progetto di lungo periodo». Il manager di Menarini ha ricordato che «abbiamo avuto da sempre ottimi rapporti con la Regione, sarebbe lungo elencare tutto», e che tuttora «noi abbiamo tantissimi altri progetti insieme».

Corsa ha colto l'occasione per un appello al Governo, che «deve puntare sul dialogo» con le aziende farmaceutiche, «perché bisogna capire le istanze del nostro settore, le sue esigenze. E' di questi giorni la notizia che abbiamo superato la Germania in termini di produzione e vuol dire che a questo ci siamo arrivati grazie a un periodo di stabilità vissuta negli ultimi 5/6 anni dove c'è stato un grande dialogo con le istituzioni che ha consentito a noi del settore di fare molti investimenti e di vincere con la Germania. È sempre un bel segnale, un bello spot, perché non si vince soltanto con la quantità ma anche con la qualità».