Oggi | 11 ottobre 2018 16:53

Sì del Governo regionale al master plan di Peretola

Ok al progetto di master plan dell'aeroporto di Firenze, con la previsione della nuova pista. Questo quanto ha deliberato oggi la Giunta regionale, convocata in via straordinaria in vista della conferenza dei servizi che doveva tenersi domani a Roma, poi rinviata al 9 novembre.

Solo ieri la Regione ha ricevuto dall'Enac le carte relative alle questioni che erano state oggetto di richiesta di chiarimento, in relazione ad aspetti di difesa del suolo, ambiente, paesaggio, tutela delle aree protette. E su questa base oggi si è tenuta anche la conferenza tecnica interna con gli uffici regionali interessati, al termine della quale è stato espresso un parere positivo.

«Con questo atto la Giunta si esprime in via definitiva sul futuro dell'aeroporto convinta della necessità di conciliare sviluppo, ambiente e salute – sottolinea il presidente della Regione Enrico Rossi – Tre biettivi che il master plan raggiunge pienamente. E' un investimento che riguarda il futuro di tutta la regione, da cui non dipende solo l'occupazione legata all'aeroporto e alle opere che saranno realizzate. Sono in gioco infatti investimenti ben più ampi, capitali che possono decidere di venire in Toscana o di andarsene perché messi in fuga da un inadeguato scalo aeroportuale. Noi abbiamo la coscienza a posto e siamo inorriditi dal gioco politico che si sta scatenando su questo tema a spese dei lavoratori, dei cittadini e del futuro dell'intera regione. Faccio appello – conclude Rossi - a tutte le forze politiche e al loro senso di responsabilità e confido di essere ascoltato».