Oggi | 11 ottobre 2018 11:29

Ubi Banca-Api Siena, accordo sul welfare aziendale

Ubi Banca, grazie alla divisione specializzata Ubi Welfare, ha siglato un accordo con Api Siena (260 imprese associate) per promuovere il welfare aziendale. Per il gruppo lombardo, che ha assorbito in Toscana la Nuova BancaEtruria, si tratta del primo accordo con un'associazione di categoria nella regione.

«Con questo accordo Ubi Banca compie un nuovo passo in terra toscana - afferma Rossella Leidi, vice direttore generale e chief Wealth and Welfare officer di Ubi Banca - riconoscendo il protagonismo delle Pmi nel tessuto economico e sociale di questa regione. La trasformazione economica e tecnologica e l'evoluzione delle relazioni industriali impongono uno sviluppo anche di piani welfare privati - aggiunge - l'obiettivo di questa collaborazione è quello di valorizzare ancora di più il territorio, contribuendo alla competitività delle imprese e al benessere dei lavoratori e delle loro famiglie».

Da parte sua, Lorenzo Giotti, presidente di Api Siena, auspica un comune lavoro per offrire al tessuto imprenditoriale di riferimento i vantaggi che derivano dalla convenzione: «non va infatti dimenticato - dice - che le politiche attive per il welfare sono e saranno sempre di più parte integrante e imprescindibile della contrattualistica di Confapi e delle sue azioni positive a favore e tutela delle Pmi italiane».