Oggi | 11 ottobre 2018 14:28

L'aumento di capitale Bf a novembre

Il consiglio di amministrazione di Bonifiche ferraresi (Bf), presieduto da Rossella Locatelli, ha esercitato la delega ricevuta lo scorso luglio dall'assemblea straordinaria degli azionisti per aumentare il capitale della società fino a 150 milioni di euro.

In particolare, il cda ha stabilito che l'aumento da 150 milioni sarà comprensivo dell'eventuale sovrapprezzo, e si realizzerà mediante emissione a pagamento di 75 milioni di nuove azioni ordinarie, senza indicazione del valore nominale, aventi le stesse caratteristiche di quelle in circolazione e godimento regolare, da offrire in opzione agli azionisti, in proporzione alle azioni possedute.

L'ammontare dell'aumento di capitale, fermo il massimo di euro 150 milioni autorizzato dall'assemblea, il numero esatto delle nuove azioni da emettere, il prezzo di emissione unitario e il rapporto di opzione saranno determinati dal consiglio di amministrazione in prossimità dell'avvio dell'offerta in opzione, che si prevede possa essere promossa - subordinatamente all'ottenimento delle autorizzazioni necessarie - nel corso del mese di novembre 2018.