Oggi | 27 settembre 2018 14:43

Abiogen, Pqe e Pharmanutra ''campioni'' di crescita

Ci sono anche tre toscane - Abiogen Pharma, Pqe e Pharmanutra - tra le 724 elleccenze italiane premiate nel 2018 dall'Osservatorio Pmi di Global Strategy. L'Osservatorio infatti prende in considerazione 7.500 aziende (con fatturato tra i 20 e i 250 milioni) per ogni comparto e premia quelle che nel quinquennio precedente sono cresciute di più.

Il gruppo pisano, specializzato in prodotti per le malattie osteoarticolari e contro il dolore, oltre che nella ricerca avanzata antitumorale, è uno dei fiori all'occhiello del farmaceutico, il comparto che anche negli anni della crisi economica è riuscito a trainare l'economia toscana (nei primi sei mesi del 2018 l'export di farmaci ha registrato +47,6%). Nel quinquellio 2013-2017, il gruppo Abiogen Pharma - 380 dipendenti e oltre 45 milioni di "pezzi" prodotti l'anno - ha registrato un aumento del fatturato: 103 milioni nel 2013; 118,5 nel 2014; 136 nel 2015; 158 nel 2016 e 173 lo scorso anno. Nel 2017 l'Ebitda ha fatto registrare un aumento del 11,26% rispetto al 2016 attestandosi a 80 milioni di euro e nel triennio 2015/2017 ha avuto una crescita complessiva del 20,10%).

Risultati ottenuti negli ultimi anni e ora premiati dall'Osservatorio Pmi che ha conferito all'azienda anche il premio "Buona governance" per l'attività del Consiglio di amministrazione guidato da Massimo Di Martino, presidente e amministratore delegato. «Questo importante riconoscimento certifica l'approccio vincente del nostro modello di business – spiega Di Martino - che si basa, oltre che su un portfolio di farmaci leader nell'area osteoarticolare e del metabolismo osseo, sulla precisa scelta di operare su tre aree integrate di attività: investimenti in ricerca e sviluppo, uno stabilimento tecnologicamente avanzato per la produzione di farmaci propri e conto terzi ed efficaci politiche di commercializzazione e internazionalizzazione, che hanno visto la nostra espansione in paesi europei ed extraeuropei».

Tra i premiati c'è anche Pqe Group di Reggello (Firenze), società di consulenza nel settore farmaceutico (certifica gli standard) che sta crescendo in termini di fatturato e dipendenti. «Dal 2013 ad oggi - spiega Thomas Carganico, marketing & communication manager - ha assunto circa 300 persone (ad oggi siamo in totale 500) ma ci siamo dati come obiettivo quello di crescere ancora raggiungendo il numero di 5mila dipendenti in 5 anni a livello globale».

Anche Pharmanutra - azienda nutraceutica leader nel settore dei complementi nutrizionali di ferro - rientra tra le eccellenze del 2018. Roberto Lacorte, vice presidente di Pharmanutra dice che questo premio «testimonia la solidità e la continuità della nostra crescita, un premio che vorrei condividere con tutto il team Pharmanutra, con un particolare ringraziamento alla nostra area di ricerca e sviluppo che è fondamentale per la creazione di prodotti sempre più innovativi ed efficaci».