Oggi | 13 settembre 2018 09:50

«Dalla Bekaert nessuna violazione»

La Commissione europea apre un'indagine su Bekart, ma ad un primo riscontro non ci sarebbero aiuti "proibiti" da parte della Romania per attirare sul suo territorio le produzioni di Figline Valdarno. E' il responso della commissaria europea per la concorrenza Margrethe Vestager (nella foto) che ieri ha incontrato gli europarlamentari Pd Nicola Danti, Massimo Paolucci e Simona Bonafè. Vestager ha comunque chiesto «di raccogliere maggiori informazioni possibili - affermano i tre - al fine di avere ulteriori elementi utili allo svolgimento delle indagini in corso».

Intanto il ministero dello Sviluppo economico ha fissato per il 21 settembre un incontro convocando sindacati, istituzioni e l'azienda.

Domani dovrebbe essere approvato il via libera al finanziamento della cassa integrazione per cessazione di attività, a beneficio dei 318 lavoratori: una misura contenuta nel decreto-Genova che affronta varie urgenze. Domani gli operai faranno otto ore di sciopero, recandosi a Milano per manifestare sotto la sede di Pirelli con l'obiettivo di coinvolgere l'azienda italiana, già storica proprietaria della fabbrica di Figline e ora sua cliente, nella vertenza.