Oggi | 3 settembre 2018 16:47

Chl verso l'aumento di capitale da 4 milioni

Chl prosegue sulla strada del rilancio e conclude il processo di integrazione con Terra, operatore aretino nel settore delle telecomunicazioni, inglobato a fine 2016.

La società fiorentina del commercio elettronico ha depositato oggi in Consob la documentazione necessaria per due diverse operazioni: un aumento di capitale (già deliberato nel giugno 2017 e rinviato più volte) per un ammontare di poco più di 4 milioni da sottoscrivere entro il 31 dicembre 2018; e la quotazione delle azioni che derivano dal conferimento delle attività di Terra a Chl.

L'aumento di capitale, spiega un comunicato, garantisce anche un 'bonus' per i sottoscrittori: il warrant deliberato, infatti, prevede che per ogni nuova azione sottoscritta si abbia la possibilita' di acquistarne un'altra al 50% del valore. Chl fa sapere, inoltre, di aver ricevuto «impegni irrevocabili di sottoscrizione per un valore di 1,9 milioni».

La nota del gruppo segnala infine «la drastica riduzione debitoria che diminuisce di circa un milione di euro rispetto all'anno precedente. Questo significativo miglioramento e' dovuto prevalentemente all'attenta attivita' di contenimento dei costi e rinegoziazione dei debiti impostata dal management». Nei giorni scorsi il Consiglio di amministrazione ha approvato il bilancio consolidato di metà anno, che registra un indebitamento finanziario sceso a 4,09 milioni (erano 5,01 al 31 dicembre scorso) e un patrimonio poco sopra i 9 milioni.