Aton Luce non chiude e rilancia | Toscana24
Oggi | 8 agosto 2018 10:16

Aton Luce non chiude e rilancia

Lieto fine per la vertenza Aton Luce, ex Vetreria Lux, che il 27 marzo scorso aveva avviato la procedura di mobilità per tutti i 45 dipendenti per cessazione dell'attività. La Cgil, scrive Il Tirreno, ha annunciato l'accordo con l'azienda della produzione vetraria che ha sede a Montelupo Fiorentino: nessun licenziamento, solo cinque uscite volontarie.

«Abbiamo ottenuto - spiega Giuseppe Dentato della Filctem - un piano industriale che prevede investimenti su linee produttive e formazione dei lavoratori». Già a settembre partirà la realizzazione di nuovo forno da almeno mezzo milione.

Ai 40 dipendenti che restano saranno chiesti sacrifici: «Perderanno in media 2mila euro lordi all'anno ciascuno - dice Dentato -. Viene sospeso, per esempio, il "bonus delle 100 ore", che era una sorta di quattordicesima mensilità. E poi l'accordo prevede una riorganizzazione complessiva dell'azienda, con molti dipendenti che avranno mansioni diverse rispetto al passato e di conseguenza una retribuzione inferiore. Mentre non abbiamo accettato un ulteriore sacrificio sulla tredicesima, che resta invariata».