Ubi Banca cresce anche in Toscana | Toscana24
Oggi | 3 agosto 2018 17:06

Ubi Banca cresce anche in Toscana

Nel risultato positivo di Ubi Banca al giro di boa del 2018 - il migliore degli ultimi dieci anni secondo l'amministratore delegagto Victor Massiah, con un utile di 208,9 milioni di euro - c'è anche il contributo della ex Banca Etruria: in Toscana, Umbria e Lazio, spiega il direttore della macroarea territoriale Silvano Manella, sono stati erogati in sei mesi finanziamenti per 502 milioni con una crescita del 18,4%.

«Nella sola regione Toscana - spiega - operiamo tramite 89 punti operativi al servizio di 128.000 clienti di cui oltre 16.000 imprese tra Corporate e Small Business. Grazie al lavoro delle filiali, dei tre Centri Imprese di Arezzo, Siena-Grosseto-Livorno e Firenze-Toscana Nord e degli 80 consulenti tra Corporate Bankers, Consulenti Business, Sviluppatori. In questo primo semestre sono stati erogati finanziamenti per 90 milioni di euro, con l'obiettivo in particolare di supportare i progetti sostenibili delle imprese promuovendo i processi di innovazione e digitalizzazione».

In questa linea, sottolinea Manella, «prosegue anche l'andamento in crescita dell'attività nella provincia aretina: si rafforza l'erogazione di nuovi finanziamenti in modo capillare alle aziende, a dimostrazione dell'attenzione dedicata al tessuto economico locale e della vicinanza con cui viene approcciato il mondo delle Pmi nel territorio».