Oggi | 2 agosto 2018 16:59

Un fiorentino per la Doc della Maremma Toscana

Francesco Mazzei (nella foto) è stato eletto presidente del Consorzio Tutela Vini della Maremma Toscana: fiorentino, classe 1959, Mazzei è vicepresidente e amministratore delegato della Marchesi Mazzei spa, che annovera tra le sue Aziende la Tenuta Belguardo nella Maremma Toscana. I vice presidenti saranno Marco Bruni (Azienda Bruni) e Edoardo Donato (Podere Biologico Carpine).

«Mi ritengo un maremmano di adozione - afferma - e sono felice di poter dare un contributo ad un territorio che non ha eguali per qualità e varietà. Penso che il potenziale della Maremma vitivinicola sia tanto grande quanto stimolante e faremo tutto il possibile per affermare i vini della nostra denominazione a livello nazionale e internazionale».

Il Consorzio, che oggi vede 306 aziende associate, di cui 221 viticoltori, un imbottigliatore e 84 aziende "verticali", nasce nel 2014 dopo il conferimento della Doc, con l'obiettivo di promuovere la qualità dei suoi vini e garantire il rispetto delle norme di produzione previste dal disciplinare. La Doc Maremma Toscana nel 2017 ha imbottigliato 5.700.000 bottiglie con un trend in forte crescita. Si conferma al 4/o posto, per superficie vitata, tra le Dop toscane dietro soltanto al Chianti, Chianti Classico e Brunello di Montalcino.