Oggi | 10 luglio 2018 16:08

Monnalisa in quotazione sul mercato Aim a 13,75 euro


Monnalisa, azienda leader nel settore dell'abbigliamento di fascia alta per bambini, conclusa con successo l'Offerta globale di azioni, comunica che Borsa Italiana in data odierna ha rilasciato il provvedimento di ammissione alla quotazione delle azioni ordinarie della società sul mercato Aim, con inizio delle negoziazioni giovedì 12 luglio.

L'ammissione è avvenuta al seguito del collocamento di 1.290.800 azioni ordinarie, di cui 1.236.300 azioni rivenienti da aumento di capitale a pagamento, attraverso un collocamento effettuato principalmente presso investitori qualificati istituzionali, italiani ed esteri, e. 54.500 azioni in vendita da parte dell'azionista di controllo, Jafin Due, holding della famiglia Iacomoni.

Il prezzo di collocamento è stato fissato in 13,75 euro, con una capitalizzazione della società prevista alla data di inizio delle negoziazioni pari a 72 milioni e un flottante di circa il 25,7% del capitale sociale, assumendo l'integrale esercizio dell'opzione greenshoe per ulteriori 54.500 azioni. Il prezzo di Ipo è stato definito dalla società, d'intesa con il global coordinator Cfo Sim, in considerazione della «quantità e delle caratteristiche delle manifestazioni di interesse pervenute nell'ambito del collocamento e al fine di privilegiare una composizione del book caratterizzata dalla presenza di investitori di alto standing con un orizzonte di investimento di medio-lungo periodo», come spiega una nota.

«Questo per noi è solo un punto di partenza e siamo felici che i nostri compagni di viaggio siano i principali investitori istituzionali italiani e alcuni importanti investitori internazionali», commenta Christian Simoni, amministratore delegato di Monnalisa. Il gruppo aretino, nel 2017 ha realizzato un fatturato consolidato di 47,7 milioni (+ 18%), con un Ebitda pari a 6,57 milioni (+56,6%) e un export pari al 67% dei ricavi.