Italgas: «Saliremo oltre il 50% di Toscana Energia» | Toscana24
Oggi | 13 giugno 2018 18:26

Italgas: «Saliremo oltre il 50% di Toscana Energia»

Dopo le mosse dei Comuni toscani anticipate nei giorni scorsi da Toscana24 , arriva la conferma di Italgas: «Siamo pronti a salire sopra il 50% di Toscana Energia - annuncia l'amministratore delegato Paolo Gallo (nella foto) - a fine giugno ci sarà l'assemblea straordinaria per consentire l'acquisizione della maggioranza da parte dei privati». Al momento infatti lo statuto di Toscana Energia prescrive che la maggioranza della società rimanga in mani pubbliche.

Oggi Italgas controlla il 48,08% dell'azienda toscana attiva nella distribuzione del gas che è una vera gallina dalle uova d'oro (138 milioni di ricavi 2017 e 40,2 milioni di utile netto), mentre i soci pubblici (90 Comuni toscani tra cui Firenze, Pisa, Pistoia e Empoli come principali azionisti) detengono il 51,25%. Piccole quote sono in mano a Banca Mps (0,59%) e Bcc di Pisa e Fornacette (0,08%).

Italgas finora ha sempre espresso l'amministratore delegato di Toscana Energia, oggi Eduardo Di Benedetto. «Dal punto di vista della governance e della gestione della società - aggiunge Gallo - non cambierà niente, continueremo ad esprimere il chief operating officer; l'unico fatto significativo è che se ci sono Comuni che intendono vendere le loro quote noi siamo pronti a rilevarle e a consolidare».

Gli azionisti pronti alla cessione di quote sono il Comune di Massarosa, che venderà il suo 1,17% a causa della condizione di pre-dissesto dei conti; il Comune di Campi Bisenzio, con un modesto 0,0004%; la Provincia di Pisa, con uno 0,08%. E' stata ventilata anche la possibilità che il Comune di Pistoia, che detiene un 2,7% attraverso la società Publiservizi, possa dismettere la propria partecipazione.

La perdita della maggioranza pubblica di una delle più importanti aziende di servizi pubblici toscane ha già sollevato le preoccupazioni dei sindacati, che hanno chiesto di incontrare i vertici aziendali.

Leggi anche: Italgas verso la maggioranza di Toscana Energia (05/06/2018)