Whirlpool Siena, nel piano 143 esuberi | Toscana24
Oggi | 7 giugno 2018 09:11

Whirlpool Siena, nel piano 143 esuberi

Nel piano industriale 2018-21 di Whirlpool ci sono 143 esuberi per lo stabilimento di Siena, dove si producono congelatori: è quanto l'azienda ha comunicato ai sindacati in un incontro avvenuto nei giorni scorsi. La fabbrica al momento impiega 400 addetti: tuttavia, sostengono i Cobas, «si trova attualmente nelle condizioni di lavorare 5 ore al giorno, con chiusure degli impianti mediamente di 5 giorni al mese, con degli stipendi che compresi gli ammortizzatori sociali non arrivano a mille euro, e con la certezza che al 31 dicembre 2018 scadrà ogni forma di ammortizzatore sociale».

Gli esuberi erano stati paventati a febbraio dal presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi: proprio la Regione aveva erogato alla Whirlpool nel 2013 un finanziamento di cinque milioni di euro, a fronte di un investimento complessivo di otto milioni per lo sviluppo di progetti innovativi. A inizio maggio, nello stabilimento, è invece stato inaugurato oggi il Lean Lab 4.0 di Ctq-Confindustria Toscana Sud, il primo laboratorio di addestramento alle tecniche Lean e alle tecnologie 4.0 realizzato in Toscana all'interno di una fabbrica.