La discarica di Cava Fornace chiuderà nel 2022 | Toscana24
Oggi | 8 febbraio 2018 19:11

La discarica di Cava Fornace chiuderà nel 2022

La discarica di Cava Fornace, situata tra i Comuni di Montignoso e Pietrasanta non chiuderà prima del 2022. La Regione infatti fa sapere che avvierà il processo per lo smantellamento dell'ex cava Viti, insieme ai due Comuni interessati, una volta scadute le autorizzazioni in essere, ovvero tra circa cinque anni. La tempistica è emersa oggi nel corso di un incontro tra Regione, Comuni, presidente della Commissione consiliare di controllo di Cava Fornace, Arpat e i comitati cittadini contro la discarica.

La strada era già stata segnata nelle scorse settimane quando una mozione del Consiglio regionale aveva impegnato la Giunta a una chiusura «più celere possibile» dopo gli esiti dell'attività di controllo dell'Arpat nel 2016 e le istanze dei cittadini.

In occasione dell'incontro di oggi però la Regione ha precisato che il processo di chiusura dell'ex cava Viti deve comunque tener conto della «sostenibilità in termini economici e ambientali» e della necessità di organizzare «un presidio della fase post mortem di durata trentennale».