Oggi | 12 dicembre 2017 18:39

Fondazione Cr Firenze scommette sull'innovazione

Fondazione Cassa di risparmio di Firenze scommette su startup, innovazione e ricerca per spingere lo sviluppo economico del territorio e creare posti di lavoro. E' stato fatto questa mattina, nella sede della Fondazione fiorentina, il punto su quattro progetti, Faber, Hubble, Impresa Campus e Pre-Incubazione realizzati con Fondazione per la ricerca e l'innovazione in collaborazione con Città metropolitana di Firenze, Università di Firenze, Nana Bianca e Confindustria Firenze.

Faber è un progetto triennale (2017-2019) che mira ad avvicinare il mondo accademico e quello delle imprese: nel primo anno sono state coinvolte sei aziende.

Hubble è un programma di accelerazione che ha l'obiettivo di contribuire alla realizzazione di idee innovative, con particolare attenzione a progetti dal forte impatto sul mercato digitale: i primi due bandi hanno permesso di individuare dieci startup.

E' arrivato alla sesta edizione Impresa Campus Unifi 2017, finalizzato a promuovere la nascita di nuove imprese tra i giovani: quest'anno 21 candidature, e nove progetti giunti alla fase finale.

Infine Pre-Incubazione, percorso gratuito di training e accompagnamento per testare idee di business, vede invece attualmente impegnate tre imprese, mentre altre due hanno superato tale fase.

«L'obiettivo più alto - commenta il direttore dell'ente, Gabriele Gori - è quello di creare lavoro e, con i progetti che presentiamo oggi sui temi della ricerca, imprese e innovazione, ci sembra di essere sulla buona strada. Il nostro ruolo è sempre più quello di facilitatori e di aggregatori di soggetti istituzionali e privati, di costruttori di reti e di promotori di una progettazione integrata a favore di giovani e territorio».

Secondo Gori, «contribuendo ai progetti di UniFi che supportano gli spin off e le start up dell'ateneo, e realizzando insieme ai nostri partner il progetto Faber e il programma Hubble, abbiamo l'obiettivo di coprire tutta la filiera delle idee che hanno l'aspirazione di diventare impresa».