Oggi | 1 maggio 2017 07:39

A Firenze il Festival d'Europa

Oltre 100 eventi, 20 location in città, 18 enti e associazioni coinvolte, studenti Erasmus provenienti da 28 Paesi riuniti a Firenze per parlare d'Europa. Sono alcuni dei numeri del Festival d'Europa 2017 che animerà il capoluogo toscano dal 4 al 9 maggio: la quarta edizione della manifestazione sarà dedicata al 60esimo anniversario dei trattati di Roma e al 30esimo anniversario dalla nascita del programma Erasmus e avrà come temi chiave la costruzione di un'identità europea, i nuovi modelli di integrazione e la trasformazione della scuola e dell'università.

All'interno del Festival d'Europa, sarà centrale il ruolo di "The State of the Union" (dal 4 al 6 maggio), l'evento organizzato dall'Istituto universitario europeo (settima edizione). Tra gli ospiti il presidente del Senato, Pietro Grasso, che aprirà i lavori alla Badia Fiesolana (4 maggio). Il 5 maggio l'evento si sposterà in Palazzo Vecchio con gli interventi di Paolo Gentiloni (presidente del Consiglio), Antonio Tajani (presidente del Parlamento europeo), Donald Tusk (presidente del Consiglio europeo), Jean-Claude Juncker (presidente della Commissione europea) e Angelino Alfano (ministro degli Esteri). Saranno affrontati temi come l'emergenza globale dei rifugiati, il futuro della cittadinanza europea, la libera circolazione dei cittadini, l'integrazione economica e monetaria e le conseguenze della Brexit per i cittadini europei. Il 6 maggio open day nella sede degli archivi storici dell'Unione europea a Villa Salviati. Ad accogliere i visitatori workshop, visite guidate e concerti.

Dal 7 al 9 maggio sono in programma le celebrazioni dei 30 anni del programma Erasmus: in piazza Santissima Annunziata verrà allestito un parco informativo per incontri, concerti e spettacoli.