Oggi | 19 gennaio 2017 06:15

Una giovane toscana per lo Spotify del vino

Una toscana alla guida di Viniamo (www.viniamo.it ), il primo e-commerce che sostituisce la carta dei vini con le playlist: sulla piattaforma (come succede sull'app Spotify per la musica) si può partire dalla bottiglia che si conosce per scoprine di nuove.

Felicia Palombo (nella foto), 35 anni e un passato nel mondo del Chianti Classico (la sua famiglia produce vini) è il general manager del progetto. Le playlist di vini sono state create seguendo mood e temi di attualità, festività, eventi per far conoscere nuovi prodotti.

Le schede dei vini hanno due versioni: "Falla breve", con aneddoti e storie che userebbe una persona comune per consigliare il vino a un amico e "Falla lunga", per chi vuole tutti i dettagli tecnici.

Viniamo è una startup di Digital magics, business incubator quotato sul mercato Aim Italia di Borsa Italiana e di Twelve, del gruppo "The big now", società di comunicazione e marketing attiva dal 2008 nel settore dell'e-commerce di vino.

«Con questo progetto - commenta Palombo - vogliamo lasciare ai nostri esperti l'onere di selezionare solo prodotti di grande qualità e valore, sollevando l'utente dalla responsabilità della scelta: lo ispireremo con spunti e idee semplici, a volte giocose, utilizzando lo stesso linguaggio che utilizziamo nella vita di tutti i giorni. Mi piace immaginare che il nostro e-commerce possa avvicinare più persone al mondo del vino, trasformando la scelta di acquisto in un momento divertente, alla portata di tutti».