Oggi | 3 marzo 2016 14:54

Sgrevi presidente della Federazione edilizia aretina

L'aretino Pietro Sgrevi, titolare della Sgrevi srl (azienda di famiglia fondata nel 1961), è il nuovo presidente provinciale dei rivenditori di materiali edili della provincia di Arezzo, riuniti sotto la sigla di Federcomated (Federazione commercianti materiali edili) all'interno della Confcommercio. Nella sola provincia aretina sono 106 gli imprenditori della categoria che si occupa di commercio all'ingrosso e al dettaglio di materiali edili con un giro di fatturato di circa 180 milioni di euro l'anno.

Insieme al neo eletto presidente, risiedono nel consiglio direttivo provinciale: Vittorio Basagni, Claudio Barbagli, Paolo Barboncini, Giulio e Giorgio Giorni, Andrea Imparati, Giuseppe Limoni, Andrea Nicoletti e Fabrizio Sonnati.

Il loro obiettivo principale sarà uscire dalla crisi che negli ultimi anni ha investito in pieno il settore. «Dare impulso al mercato delle ristrutturazioni per aprire nuovi sbocchi al commercio di materiali edili - sottolinea Sgrevi - è l'unica via per ridare ossigeno al nostro comparto dopo gli anni della grande crisi dell'edilizia, che ancora non si è chiusa, ma soprattutto con la battuta d'arresto sul fronte delle nuove costruzioni. Per fortuna il nostro territorio può contare su un ricco patrimonio edilizio da rivalutare, ci sono quindi tutti i margini per superare l'impasse e riprendere a crescere, puntando sulla qualità. Speriamo che il Governo continui a prevedere sgravi per i privati che investono».

Sgrevi rilancia anche il concetto di una rete di operatori d'eccellenza, «che sappia distinguersi sul mercato, in passato penalizzato a volte dalla scarsa qualità e dal pressappochismo di alcuni», oltre a ideare percorsi formativi mirati, per sviluppare le conoscenze di marketing e comunicazione d'impresa declinate secondo le nuove tecnologie.