Oggi | 12 febbraio 2016 17:19

Nasce a Firenze la scuola europea di banca e finanza


Nasce tra Firenze e Fiesole la scuola per la formazione dei futuri professionisti e bancari in Europa: l'atto costitutivo della "Florence School of Banking & Finance", promossa dall'Istituto universitario europeo di Fiesole e dall'Ente Cassa di Risparmio di Firenze, è stato siglato oggi dai presidenti dei due istituti, Joseph H.H. Weiler e Umberto Tombari (nella foto). Elena Carletti, docente all'Università Bocconi, sarà la direttrice scientifica.

La nuova scuola promuoverà corsi di formazione, attività di ricerca e dibattito comparato su regolamentazione e gestione del settore bancario e finanziario: l'obiettivo è quello di formare funzionari della Commissione europea, dell'Eba, della Bce e delle banche nazionali, cosi come studiosi della materia e gli operatori privati del settore, ma anche tecnici delle pubbliche amministrazioni.

L'Ente Crf sostiene la nuova iniziativa con un finanziamento di 250mila euro all'anno per il triennio 2016-18. «Si inserisce perfettamente - ha affermato Tombari - nel modello che stiamo attuando di una nuova fondazione che privilegia i progetti propri e di grande respiro, anche internazionale, senza per questo trascurare il nostro ruolo di prezioso sostenitore delle attività più significative del territorio».