Oggi | 5 febbraio 2016 09:52

Ricavi in crescita per Biodue (+12%)

Numeri positivi per BioDue, l'azienda farmaceutica di Tavarnelle Val di Pesa (Firenze) che chiude il 2015 con 33,6 milioni di ricavi, in crescita di 3,6 milioni (+12%) rispetto al 2014. La divisione Industriale, secondo quanto rivela il primo preconsuntivo licenziato dal Cda, ha conseguito ricavi per 19,2 milioni di euro, +9,6% rispetto al 2014, grazie a nuove commesse sia di clienti italiani che esteri.

Per la divisione Pharcos una crescita del 9,4%, con entrate pari a 8,2 milioni mentre la divisione Selerbe cresce del 20,9% (3,6 milioni di euro) grazie alle vendite dei prodotti personalizzati al cliente farmacista e erborista. Infine, la divisione Biofta ha conseguito ricavi pari a 2,1 milioni di euro (+29,6%), per effetto di una maggiore penetrazione e affermazione del marchio nel canale degli specialisti oftalmologi.

Rispetto al 2014, crescono i ricavi per le vendite all'estero (3,5 milioni rispetto ai 2,3 di 12 mesi fa, +47,2%). L'azienda farmaceutica ha debuttato nel 2015 sul mercato Aim di Borsa Italiana.

Leggi anche: Ricavi (+10,2%) e utili in crescita per BioDue (1/10/2015)

Leggi anche: BioDue debutta in Borsa (19/5/2015)