Oggi | 1 febbraio 2016 18:26

Rigassificatore, Regione: "Dobbiamo valutare il piano"


«La Regione esprimerà la propria valutazione sul progetto proposto dalla Edison S.p.A nel Comune di Rosignano Marittimo (LI) non appena avrà avuto modo di esaminarlo. Sarà una valutazione attenta, che non potrà non tener conto di una serie di fattori, a partire da una riflessione su come l'impianto andrebbe a inserirsi in Toscana, le ricadute socioeconomiche e il contesto in cui dovrebbe sorgere«. L'assessore regionale all'Ambiente Federica Fratoni risponde così agli interrogativi posti dal Movimento 5 Stelle sul rigassificatore di Rosignano.

«Nell'ambito del procedimento per la verifica di assoggettabilità a Via di competenza statale relativa al progetto - prosegue Fratoni - per esprimere il proprio parere, la Regione ha chiesto anche i pareri del Comune di Rosignano Marittimo e della Provincia di Livorno».

Lo scorso 18 dicembre Edison Spa ha presentato agli enti locali e al ministero dell'Ambiente l'istanza per la "Revisione alla variante progetto Rosignano", rispetto al progetto già sottoposto con esito favorevole alla procedura di Via nel 2010. L'opera è attualmente in attesa della valutazione dal ministero dell'Ambiente, con osservazioni fino al 21 febbraio 2016.

Per gli esponenti M5S «questa è un'operazione commerciale a solo beneficio di Solvay e Edison, in totale controtendenza con i richiami di Irpet e Unione europea per uno sviluppo centrato su turismo e green economy».