Oggi | 26 agosto 2015 15:38

Una startup fiorentina conquista l'Expo

Lo spin off dell'Università di Firenze Pnat (Plant, nature and technology) si è aggiudicato all'Expo (in svolgimento a Milano) l'International award, premio per le idee innovative e le tecnologie per l'agribusiness, organizzato dall'ufficio italiano dell'United nations industrial development organization (Undo), associazione delle Nazioni Unite che promuove lo sviluppo industriale dei Paesi in via di sviluppo.

Pnat è uno dei tre vincitori della categoria "Assoluti", grazie alla realizzazione di Jellyfish Barge (nella foto), una serra modulare galleggiante pensata per le aree costiere e in grado di garantire cibo, acqua e energia senza pesare sulle risorse esistenti. Il progetto è diretto da Stefano Mancuso, docente di Arboricoltura generale e coltivazioni arboree.

La startup è anche tra le 10 selezionate dall'iniziativa "Feeding the accelerator", lanciata dal padiglione Usa di Expo, alla ricerca di idee innovative che associno la tecnologia con l'alimentazione.