Oggi | 25 marzo 2015 14:11

Nasce in Toscana l'ebook liquido per la scuola

E' un'eccellenza toscana la piattaforma iSLe (Intelligent semantic liquid edubook) realizzata dal GruppoMeeta in collaborazione con il Cnr di Pisa e l'Università di Firenze, grazie al finanziamento della Regione: un articolato sistema autore per la creazione di testi digitali per la scuola, un agile archivio per associare materiali multimediali a opere e percorsi d'apprendimento e un'architettura informatica intelligente in grado di analizzare la complessità linguistica dei testi per l'insegnamento.

«Non è soltanto un testo portatile e fruibile su dispositivi mobile – illustra Paolo Ongaro, Ceo di GruppoMeta, capofila del progetto - ma anche indicativo di contenuti personalizzabili e adattabili in base all'ambito disciplinare e al profilo dell'utilizzatore, perché taggati (etichettati) e tra loro collegati con relazioni di significato e di contesto. Il nuovo ebook liquido si presenta come un libro a strati: uno strato social per condividere appunti e note all'interno della classe, uno strato di esercizi per eseguire test di verifica direttamente sul libro con l'ausilio di suggerimenti e approfondimenti modulati sui risultati raggiunti».

Già in fase di sperimentazione in due scuole di Lucca grazie alla collaborazione con Mondadori Education, la piattaforma iSLe è stata presentata oggi a Firenze a un gruppo di editori scolastici (Giunti, Casalini, Hoepli, Pearson, Rcs Education, La Scuola).